Dai dati brevemente sintetizzati nelle pagine precedenti è emerso un trend in crescita nella domanda turistica. Ciò no-nostante una considerazione va fatta in riferimento ai mede-simi dati : Gli aspetti della domanda di servizi turistici in Italia sono fortemente cambiati negli ultimi anni evidenziando
delle macrotendenze della stessa:

- Presenza di una pluralità di bisogni: bisogno di trasporto, di alloggio, di ristorazione, di svago, di riposo, di cura, di attivi-tà sportive, di benessere, di svolgimento di affari, ecc..
- Elevata elasticità
- Forte instabilità
- Maggiore attenzione alla qualità
- Maggiore informazione e conoscenza

Tutto questo porta a un attenta riflessione circa ’importanza di pianificare un offerta che sappia essere interprete delle tendenze che dal mercato promanano.
Inoltre alla luce delle su esposte considerazioni diventa chia-ro come il gap sempre maggiore con i concorrenti esteri cir-ca la differenziazione delle offerte turistiche crei delle aree di scarsa competitività del marchio Italy., nonostante l’at-trattività psicologica dello stesso.

Accanto alle macro tendenze, emergono nuovi aspetti nei comportamenti di consumo turistico:

- l’esigenza di fare di ogni occasione di consumo turisti-co una “Total Leisure Experience” (TLE), in vista di sod-disfare sia la motivazione di una attrattiva base (di cul-tura, natura, avventura, evento, enogastronomia, salu-te, ecc.) sia di rispondere alla necessità di un appaga-mento complessivo nell’uso del proprio tempo libero (ri-cettività, ristorazione, prodotti, tipici, ecc.);

- la ricerca crescentemente attenta non solo per nuove destinazioni, ma anche per una diversa gamma di pro-dotti turistici e per una qualità dei consumi più attenta non solo alle mode e ai prezzi ma anche ai contenuti e ai significati;
- l’acquisto dei servizi costituenti il consumo: meno condizionato da pacchetti “all included” e più orientato allo shopping di componenti, all’arbitraggio di segmenti per qualità-prezzo, alla ricerca di consulenza su misura, allo sfruttamento delle nuove tecnologie.

Tali cambiamenti ampliano i possibili target , creano dei segmenti chiave di consumatori che si comportano in maniera diversa e costituiscono l’input fondamentale per una strategia di marketing che voglia essere efficace.

Tutti i diritti sono riservati. E' vietata qualsiasi riproduzione anche parziale del sito e dei suoi contenuti. Piano economico finanziaro redatto da: Studio Errante