Come già evidenziato il contesto concorrenziale nel quale il complesso GREEN PHILOSOPHY si troverà ad operare è per lo piu’ dominato da piccole realtà locali che rappresentano una risorsa con cui integrare la proprio offerta e non invece una reale concorrenza.

Da un confronto in ambito internazionale l’Italia e ancor più la Sicilia evidenzia una scarsa diversificazione dei servizi e dei prodotti offerti in ambito regionale, nonché l’accentuato indi-vidualismo imprenditoriale e la ridotta dimensione di impresa che rappresentano un elemento di freno alla possibilità di pro-porre sul mercato un offerta articolata e differenziata che sia in grado di soddisfare le esigenze del turista e gli obiettivi so-pra delineati.

Il mercato siciliano nello specifico è sicuramente come sotto-lineato dall’ISNART di notevole interesse per il turista all’inter-no del panorama mondiale ma carente di risposte capaci di soddisfare le richieste e le aspettative dello stesso.

Volendo sinteticamente presentare i dati dell’analisi del mer-cato turistico siciliano si evidenzia che :

Punti di forza
• Presenza di una vasta gamma di produzioni tipiche e di otti-ma qualità
• Immagine consolidata della regione e affermazione di una immagine ben precisa e aree ancora non conosciute
• Autenticità, integrità e qualità dell’ambiente e dei luoghi
• Interessante offerta culturale diffusa su tutto il territorio.

Punti di debolezza
• Scarsa varietà e diversificazione dell’offerta;
• Carenza di servizi in grado di offrire una vera e propria offerta integrata;
• Caratterizzazione ancora forte dell’immagine tradizionale monotematica legata alle località balneari;

Opportunità
• Rilanciare il “sistema accoglienza”;
• Riqualificare il prodotto “balneare”;
• possibilità di incrementare il tipo di offerta turistico;
• le caratteristiche territoriali e paesaggistiche del ter-ritorio provinciale
possono favorire interessanti itinerari e sinergie tra rea-ltà locali
• Potenzialità del territorio in termini di domanda turi-stica abbastanza elevate;

L’iniziativa Green Philosophy dunque puo’ e deve punta-re a divenire una realtà unica capace di innovare il Turi-smo Siciliano compiendo uno sforzo nella analisi ed ela-borazione delle offerte turistiche e della promozione e servizi efficienti.
E’ dunque necessaria una sintesi fra territorio e prodotti che partendo dall’appeal del territorio e dalle risorse dello stesso dia origine a nuovi prodotti specifici in gra-do di costituire risposte alle esigenze dei nuovi segmenti
di clientela potenziale.

Inoltre notevoli sarebbero le barriere all’entrata genera-te dalla portata dell’iniziativa che permetterebbero alla stessa una arco temporale di recupero degli investimen-ti sufficientemente ampio.

Tutti i diritti sono riservati. E' vietata qualsiasi riproduzione anche parziale del sito e dei suoi contenuti. Piano economico finanziaro redatto da: Studio Errante